Investimenti sostenibili e rischi di sostenibilità - ESG

Il Gruppo Bancario La Cassa di Ravenna ha da tempo intrapreso un percorso di miglioramento sui temi di sostenibilità, ponendo grande attenzione nel soddisfare le aspettative dei propri clienti e rispondere alle esigenze del contesto socio-economico di riferimento.

Il Gruppo ha adottato una specifica Policy in tema di “investimenti sostenibili”, ovvero conformi a criteri ambientali, sociali e di governance (c.d. fattori ESG). Le linee di indirizzo in essa contenute sono rilevanti sia nell’ambito della gestione del proprio patrimonio sia nella gestione dei patrimoni di terzi, nonché nell’ambito del servizio di consulenza in materia di investimenti.

Il Gruppo, in linea con la definizione di cui al Regolamento (UE) 2019/2088 del 27 novembre 2019, considera “investimento sostenibile” l’investimento in un’attività economica che contribuisce a un obiettivo ambientale o ad un obiettivo sociale e prende in considerazione i principali effetti negativi delle decisioni di investimento sui fattori di sostenibilità.

Le disposizioni di cui agli articoli 3, 4 e 10 del Regolamento UE 2019/2088 prescrivono specifici obblighi informativi, sia in capo ai “partecipanti ai mercati finanziari”, rientrando in tale definizione per il Gruppo il servizio di gestione di portafogli offerto dalla Capogruppo, sia in capo ai “consulenti finanziari” rientrando in tale definizione per il Gruppo il servizio di consulenza in materia di investimenti offerto da tutte le banche del Gruppo.


Policy sugli investimenti ESG e sui rischi di sostenibilità

 

Dichiarazione sull'integrazione dei rischi di sostenibilità nei processi decisionali

 

Dichiarazione principali impatti negativi su sostenibilità - Consulenti finanziari

Menu sottovoci