PRIVATI - Moratorie Mutui

Sospensione temporanea delle rate dei mutui ipotecari e chirografari

In relazione all’emergenza sanitaria determinata dal diffondersi dei contagi da virus COVID-19, il Gruppo Bancario La Cassa di Ravenna, sempre vicina alle Famiglie Clienti , offre la possibilità di chiedere la sospensione temporanea delle rate dei mutui ipotecari e chirografari.

Per consentire ai Clienti di effettuare le richieste a distanza senza dover recarsi in filiale, sono stati attivati i seguenti presidi.

 

PRIVATI CONSUMATORI

In caso di mancata corresponsione degli emolumenti, puoi:

  • caso A) - fare ricorso al Fondo di Solidarietà per i Mutui per acquisto Prima Casa previsto dal Ministero dell'Economia e delle Finanze  che prevede la sospensione delle rate fino ad un massimo di 18 mesi con conseguente proroga della scadenza del mutuo per un numero di mesi pari alla sospensione. Gli interessi maturati durante il periodo di sospensione e comunque improduttivi di ulteriori interessi, per la parte non coperta dal Fondo, verranno ripartiti in quote costanti sulle rate a scadere saranno interamente dovuti in caso di estinzione o surroga del mutuo

 

  • caso B) - richiedere la sospensione del pagamento dell’intera rata oppure la sospensione della sola quota capitale per un massimo di 12 mesi. In questo caso, sia per la sospensione dell'intera rata che per la sospensione della sola quota capitale, la scadenza del mutuo non verrà posticipata. Gli interessi maturati ed eventualmente sospesi durante il periodo e comunque improduttivi di ulteriori interessi, saranno ripartiti in quote di ugual'importo sulle successive rate a scadere e saranno interamente dovuti in caso di estinzione o surroga del mutuo

 

 

A chi è rivolto: lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti o titolari d'impresa che hanno contratto un mutuo in qualità di privato consumatore.

 

COSA FARE

   Accesso al Fondo di Solidarietà per i Mutui per l'acquisto della Prima Casa 

  1. scarica e compila il modello PDF
  2. attestazione mancata corresponsione degli emolumenti/introiti:
    • in caso di lavoratore dipendente - chiedi al Tuo datore di lavoro quanto richiesto nel modello scaricato (paragrafo B)
    • in caso di lavoratore autonomo o libero professionista o titolare di impresa - compila il modello scaricato nella sezione a Te dedicata (paragrafo B)
  3. invia i documenti attraverso:


  Sospensione Mutuo 

  1. scarica e compila il modello PDF
  2. attestazione mancata corresponsione degli emolumenti/introiti:
    • in caso di lavoratore dipendente - chiedi al Tuo datore di lavoro una attestazione relativa alla mancata corresponsione degli emolumenti
    • in caso di lavoratore autonomo o libero professionista o titolare di impresa - scarica e compila il modello PDF
  3. invia entrambi i documenti attraverso:

 

  Sospensione Mutuo - accordo ABI-Associazioni dei Consumatori

  1. scarica e compila il modello PDF
  2. attestazione mancata corresponsione degli emolumenti/introiti:
    • in caso di lavoratore dipendente - chiedi al Tuo datore di lavoro una attestazione relativa alla mancata corresponsione degli emolumenti
    • in caso di lavoratore autonomo o libero professionista o titolare di impresa - scarica e compila il modello PDF
  3. invia entrambi i documenti attraverso:

 

La Banca si riserva la valutazione del merito creditizio. 

 

Per eventuali ed ulteriori informazioni, chiama la Tua filiale di riferimento oppure contatta il numero verde 800.667.477 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 08.15 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.45)

 

 

 APPROFONDIMENTI (F.A.Q. e GUIDE)

  

I siti delle Banche del Gruppo La Cassa di Ravenna vengono costantemente aggiornati per veicolare tempestivamente le comunicazioni utili alla Clientela, in base all'evolversi degli eventi e delle disposizioni di volta in volta disposte dalle autorità competenti.